ALLEANZA PER GLI ANZIANI Serenissima Sgr e il colosso francese di Orpea hanno presentato il “Fondo Personae”. Prevista una durata di 25 anni.

In occasione del Breakfast Meeting “Long Term Care (LTC) & Real Estate: Prospettive di sviluppo e di investimento nel settore delle residenze per anziani” organizzato da ULI Italy e DLA Piper, Serenissima SGR, il fondo immobiliare dell’autostrada Brescia-Padova ed il Gruppo francese di Orpea hanno annunciato la prossima istituzione del Fondo Personae. Come ha spiegato Luca Giacomelli, ad della Sgr veronese, sarà un Fondo Immobiliare specializzato in investimenti immobiliari connessi con l’abitare degli anziani, con l’assistenza, con la cura delle disabilità fisiche e mentali e con la riabilitazione di persone di qualsiasi età. Il patrimonio del Fondo Personae sarà investito in via prevalente in beni immobili e in diritti reali immobiliari, inclusi quelli derivanti da contratti di leasing Immobiliare con natura traslativa e da rapporti concessori, aventi in prevalenza la seguente destinazione: funzioni, servizi, attività e imprese legate all’assistenza agli anziani, ai disabili (fisici e mentali) e ai traumatizzati anche non anziani. Per il Fondo Personae è prevista una durata di 25 anni e si rivolgerà di preferenza a Fondi Pensione, Casse Previdenziali, Fondi Sanitari, Assicurazioni, Investitori Istituzionali, Family Office. “Oggi l’assistenza agli anziani”, ha detto Roberto Tribuno, ad in Italia del Gruppo Orpea, “ma secondo noi la quota del 20% in mano ai privati è l’unica che in prospettiva può investire”. Nel 2015 Orpea ha avuto un fatturato di 2,4 miliardi di euro