ASSOPOPOLARI AL SUMMIT DELLE COOP

Il prossimo 13 ottobre Assopopolari parteciperà, in Canada, al summit Internazionale delle Cooperative convocato per pianificare le attività relative al raggiungimento, entro il 2030, degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite attraverso la promozione di circa 230 progetti nei quali sarà coinvolta l’Associazione sulle cinque questioni principali fissate dall’ONU: sicurezza alimentare, accesso alle cure sanitarie, occupazione, inclusione finanziaria e cambiamenti climatici. Il summit di ottobre segue la celebrazione, del 2 luglio scorso, alle Nazioni Unite, della Giornata Internazionale delle Cooperative. Il segretario generale dell’Associazione Nazionale fra la Banche Popolari, Giuseppe De Lucia Lumeno, ha sottolineato come tale “partecipazione, si inquadri pienamente nella natura dell’attività svolta da sempre dalle Banche Popolari e del Territorio”. “L’incontro internazionale – sempre secondo De Lucia Lumeno – testimonia la capacità di guardare e programmare il futuro su obiettivi comuni quali l’economia sostenibile da sempre parte della mission della formula cooperativa in tutte le sue declinazioni, compresa quella bancaria”.  Un miliardo di soci, 250 milioni di posti di lavoro e un fatturato di 3.000 miliardi di dollari, sono cifre che evidenziano il ruolo imprescindibile della cooperazione internazionale nell’offrire soluzioni sia sui temi sociali che ambientali e nel favorire la crescita economica, partendo dalle realtà locali fino ad arrivare a dimensioni più ampie.