ASSOPOPOLARI: SFORZA FOGLIANI E DISAGIO BANCARIO

Sulla vicenda delle banche e del loro disagio il presidente di Assopopolari Corrado Sforza Fogliani sta con Renato Brunetta. “Alla Camera”, ha detto Sforza Fogliani, “ ha fatto una dichiarazione perfetta. Qualcuno, anche in politica, comincia a dire cose sensate sul sistema bancario”. Per il capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, in un editoriale pubblicato da “Il Giornale”, aveva infatto rilevato che  “… dio non voglia, che siamo a un passo dalla crisi sistemica. E la garanzia di 150 miliardi di euro dataci con una velocità mai vista dalla Commissione europea a sole 48 ore dalla Brexit ne è la prova. Paura nera che la crisi nel nostro paese potesse estendersi a tutta l’area euro”. Del resto il rapporto del premier Renzi con il settore bancario non è mai stato sereno. A partire dai decreti di trasformazione delle banche popolari in società per azioni, a  quello con cui è stata recepita la normativa europea sul cosiddetto ‘bail-in’ e infine  quello del fallimento assistito di Etruria, CariFerrara, CariMarche e CariChieti. Critiche sempre espresse chiaramente da Sforza Fogliani.