BERLUSCONEIDE: RIVOLUZIONE FININVEST ARRIVA PELLEGRINO

Rivoluzione ai vertici di Fininvest. La holding della famiglia Berlusconi, secondo quanto appreso da www.milanofinanza.it,  con la  nomina di un nuovo amministratore delegato. Al posto di Pasquale Cannatelli arriva Danilo Pellegrino, attuale direttore generale della finanziaria di via Paleocapa. L’assemblea dei soci è chiamata anche ad approvare il bilancio e distribuire un dividendo vicino ai 100 milioni a Silvio Berlusconi e ai suoi cinque figli (Marina, Pier Silvio, Barbara, Eleonora e Luigi). Pellegrino, milanese, classe 1957, laureato all’Università Cattolica del capoluogo lombardo, è entrato in Fininvest nel 1988. Nel 1999 l’anno è stato nominato direttore amministrazione, pianificazione e controllo e dal 2003 è direttore generale. Tra i diversi incarichi è presidente di Mediolanum  Vitae e Mediolanum  Assicurazioni oltre che del Teatro Manzoni e di Alba Aerotrasporti. Inoltre è consigliere di Mediolanum , Mondadori , Milan Real Estate, Milan Entertainment e di altre società del gruppo. Il manager ha iniziato la sua carriera nel 1975 in Magneti Marelli. Negli ultimi mesi Pellegrino ha seguito in prima persona le trattative per la cessione del Milan. Dopo la vicenda Mr. Bee, ora Fininvest – assistita da Lazard – sta stringendo con la cordata composta da 4-5 imprenditori cinesi disposti a valutare il club complessivamente 750 milioni.