Better silver, con roma 1947 c’è il sapore della dolce vita

L’obiettivo è di far crescere il proprio marchio, Roma 1947, creato un paio d’anni orsono, rivolto ad una donna dai 25 anni in su, brand che rievoca il sapore della Dolce Vita, accessibile a tutti, con un design accattivante che in soli 24 mesi ha conquistato non solo il mercato italiano ma anche quello estero. Un brand che ha portato all’apertura di un primo monomarca a Venezia e che nel 2018 potrebbe raddoppiare con un altro spazio a Milano o Firenze. Alla Better Silver, 80 tonnellate di argento lavorate ogni anno, oltre 3500 clienti, 5 siti produttivi, un fatturato che a fine 2017 toccherà i 50 milioni con una crescita tra il 10 e il 15% ( nel 2016 è stato di 45,8 milioni di euro contro i 38,7 dell’anno precedente), guardano al futuro non solo con l’obiettivo di allargare le vendite di Roma 1947 ma, soprattutto, di avere nuovi volumi di crescita, implementare l’export dove sono già presenti in 90 paesi fornendo i loro prodotti a grandi multinazionali e grandi aziende, un private label che abbisogna sempre di nuova tecnologia, di nuovi prodotti, di investimenti e ricerca. Produrre con il marchio di altri ha sempre bisogno di novità. “Il prossimo anno sarà importantissimo per noi”, sostiene Paolo Bettinardi a ca­po dell’azienda di Bressanvido, “ allargheremo la nostra sede principale di altri 2 mq. portandoli a 12 mila e questo per po­ter affrontare le sfide del mercato, per restare competitivi. Per Roma 1947 creeremo una effi­ciente rete commerciale estera pu­ntando su Stati Uniti, Corea e alcu­ni paesi europei, in particolare nord ed est Europa. ­Att­u­almente Roma 1947 rap­presen­ta soltanto il 6-7% del nostro fatt­urato ma questa avventura è inizi­ata da poco e crediamo pos­sa fornirci molte soddisfazioni e numeri ben più maggiori”.