BOSCOLO CEDE LA PROPRIETA’ A UN FONDO PER 150 MILIONI

La famiglia Boscolo ha perfezionato la cessione della proprietà di Boscolo Hotels al fondo globale di investimento Värde Partners per un valore di 150 milioni di euro, l’enteprise value è di 500 milioni. La cessione comprende un portafoglio di nove hotel di lusso di cui otto di proprietà diretta a Roma, Venezia, Firenze, Nizza, Budapest, Praga e uno in affitto a Milano. Il Gruppo Boscolo ha chiuso il 2016 con 180 milioni di ricavi e 33 milioni di Ebitda. In particolare, la divisione hotellerie ha generato 105 milioni di ricavi e 28 milioni di Ebitda per una marginalità pari al 27%. La struttura dell`operazione prevede l`acquisto da parte di Värde Partners del 100% delle azioni della holding B5 srl che controlla il Gruppo. L`operazione avverrà attraverso il rimborso integrale del debito bancario del Gruppo. “Questa operazione è l`inizio di una nuova fase di sviluppo per un marchio che abbiamo fondato e portato nel mondo. Oggi è necessario che la proprietà e la gestione degli immobili siano separati dalle attività di sviluppo e valorizzazione del marchio: sono attività che richiedono competenze e impegni differenti”, ha dichiarato Giorgio Boscolo, presidente del gruppo. La famiglia Boscolo rimarrà nel settori mantenendo la proprietà dei marchi “Boscolo” ed “Exedra”, i quali saranno concessi in franchising a Värde Partners in una logica di gestione alberghiera “asset-light”, oltre alla Boscolo Tours, dell`Étoile di cucina e di un hotel a Nizza e uno in ristrutturazione a Lione.