CASEUS VENETI PREMIA I FORMAGGI ECCELLENTI

E’ ufficialmente iniziata  la XII edizione, Caseus Veneti, Concorso regionale Formaggi del Veneto. Nei giorni scorsi sono giunti a Villa Contarini di Piazzola sul Brenta ben 385 diversi formaggi da 78 diversi produttori di tutta la regione 10 veronesi : dai grandi caseifici che rappresentano brand nazionali affermati, fino alle piccole malghe della pedemontana o agli affinatori di pregiate forme.“Caseus Veneti è una realtà unica in Italia, un concorso ufficiale organizzato dai Consorzi di Tutela con il sostegno della Regione Veneto e del Consorzio Grana Padan. In 12 anni è stato capace di crescere costantemente, anche quest’anno abbiamo diverse realtà produttive in più iscritte, è il segnale– spiega Stefano Berni, direttore Consorzio Grana Padano – che i caseifici credono in questa competizione: vincere una medaglia a Caseus significa avere un certificato di eccellenza spendibile di fronte ai consumatori. Questa non è solo una festa popolare del gusto, ma una vera vetrina per un settore fondamentale per l’economia agroalimentare del Veneto, che qui rivendica con forza la sua importanza”. La Giuria Tecnica, nominata da Veneto Agricoltura, decreterà le medaglie d’oro nelle 37 categorie in competizione.  La via de “formaggio di qualità” rappresenta la vera ancora di salvezza per l’intera filiera del latte veneto, minacciata dall’invasione di prodotto a basso costo da altri Paesi europei e da formaggi scadenti realizzati anche con latte in polvere.