CIBUS ABBRACCIA SLOW FOOD Nasce il nuovo format dedicato al Made in Italy. Un’area accoglierà circa 100 produttori italiani. Un salto di qualità.

Nasce Cibus Connect 2017, il nuovo format  legato a Cibus e dedicato al Made in Italy in Italia, che si svolgerà il 12 -13 Aprile 2017 presso le Fiere di Parma, e in questa occasione due importanti realtà italiane del settore alimentare hanno firmato un accordo di collaborazione. Fiere di Parma, storico player nel mondo fieristico professionale che da 31 anni organizza Cibus, trova un terreno comune di lavoro con Slow Food Promozione, la società (partecipata al 100% da Slow Food Italia) che dal 1996 organizza a Torino il Salone del Gusto (la cui ultima edizione, celebrata pochi giorni fa, ha registrato uno straordinario successo). Ecco così che nel 2017 all’interno di Cibus Connect, oltre agli abituali espositori di Cibus ci sarà uno spazio dedicato ai produttori selezionati da Slow Food: un’area, organizzata da Slow Food, che accoglierà circa 100 produttori italiani legati in vario modo all’associazione della chiocciola.“Con questo accordo – ha dichiarato Antonio Cellie, Ceo Fiere di Parma – si compie un ulteriore salto di qualità delle alleanze costruite da Fiere di Parma per valorizzare CIBUS e i suoi espositori: dal rinnovo decennale dell’accordo con Federalimentare alla Joint Venture con Fiere di Colonia fino alla collaborazione con Slow Food”.