CONFINDUSTRIA: MACCAGNANI SINDACO AL “SOLE” CON SQUINZI

Si è tenuta a Milano l’assemblea degli azionisti de Il Sole 24 ORE, che ha approvato il bilancio e ha nominato Giorgio Squinzi come nuovo presidente del Cda. Nell’esercizio 2015 il Gruppo 24 ORE ha realizzato ricavi consolidati pari a 325 milioni di euro rispetto ai 312,3 milioni di euro del 2014. L’innovazione attuata dal quotidiano con la filiera di 12 nuovi quotidiani digitali specializzati, unita alla scelta paywall del sito che ha generato 36.000 abbonamenti a pagamento, ha determinato un rafforzamento decisivo in termini di andamento correntedel giornale e ha contribuito alla performance conseguita dalla pubblicità, altrettanto
decisamente controcorrente, che ha segnato una crescita dell’11,2% in un mercato in calo del 2,2%.L’Assemblea ha nominato il Cda che rimarrà in carica fino al 31 dicembre 2018. Sono stati nominati Luigi Abete, Mauro Chiassarini, Maria Carmela Colaiacovo, Nicolò Dubini, Marcella Panucci, Claudia Parzani, Carlo Pesenti, Livia Pomodoro, CesarePuccioni, Carlo Robiglio. L’assemblea ha nominato anche il Collegio sindacale con gli effettivi Laura Guazzoni, Giovanni Maccagnani e Luigi Biscozzi. L’avvocato veronese Giovanni Maccagnani e Maria Silvani sono stati tratti dalla lista presentata dall’azionista di maggioranza Confindustria, mentre Luigi Biscozzi è stato tratto dalla lista presentata dall’azionista di minoranza Edizione S.r.l.