CORNELIANI DIVENTA ARABO Il fondo Investcorp ha acquistato la partecipazione di maggioranza investendo almeno 50 milioni di dollari.

Un altro pezzo di made in Italy finisce all’estero. Infatti il fondo arabo Investcorp ha acquisito la partecipazione di maggioranza di Corneliani. L’enterprise value del brand è di circa 100 milioni di dollari, dunque l’investimento del fondo è di almeno 50 milioni di dollari. Lascia l’amministratore delegato e fondatore, Carlalberto Corneliani, insieme ai due figli (Sergio e Maurizio), mentre restano in sella a fianco del fondo i nipoti (Corrado e Cristiano, entra Stefano).“Dopo oltre 60 anni impegnati nella crescita di Corneliani, penso che per me sia arrivato il momento di affidare la società ad un custode fidato che possa sviluppare la visione e continuare il viaggio che ho iniziato con mio fratello (Claudio) nel 1958. Sono certo che Investcorp – ha detto Carlalberto Corneliani – sia il miglior partner possibile e non ho dubbi che sarà in grado di sviluppare questo business per far diventare la società uno dei leader di mercato, come è accaduto con le storie di successo che sono stati in grado di realizzare con Gucci, Tiffany & Co e Dainese” .Corneliani – uno dei marchi sartoriali di riferimento per uomo – impiega circa 1.100 persone e può contare su una presenza commerciale in 68 paesi attraverso 10 negozi di proprietà.Nel 2015, la società ha registrato ricavi superiori ai 110 milioni.