DB, GLI INDUSTRIALI IN AIUTO I “grandi capitani” tedeschi si sono incontrati per mettere a punto con la Merkel un piano in caso di aumento di capitale.

I capitani del Dax pronti a fare la loro parte, secondo Handelsblatt, per salvare Deutsche Bank . Il quotidiano scrive che i vertici della grande industria tedesca si sono incontrati per mettere a punto un piano di sostegno alla banca di Francoforte in caso di aumento di capitale. E aggiunge che il progetto coinvolge anche governo e ministero delle Finanze, che potrebbero chiaramente avere un ruolo di pivot per salvare la banca e le stesse sorti dell’esecutivo di Angela Merkel. Nel frattempo l’agenzia Bloomberg, riprendendo la notizia di Handelsblatt, aggiunge che investment bank americane stanno tenendo colloqui informali con rappresentanti di Deutsche Bank per sondare due opzioni, la sottoscrizione di un pacchetto di azioni di circa 5 miliardi di euro (questo lo scrivono anche i tedeschi) e l’eventuale cessione di asset. Il sito del Financial Times ha scritto che Deutsche Bank è al lavoro per quotare la sua gallina dalle uova d’oro, l’asset management. L’asset management, ricorda il FT, ha 719 miliardi di euro di asset in gestione e, secondo gli analisti, vale attorno a 8 miliardi di euro. John Cryan, amministratore delegato di Deutsche Bank , dovrebbe incontrare i rappresentanti del ministero di Giustizia. Il manager è a Washington assieme a molti esponenti della finanza mondiale per il meeting annuale del Fondo monetario internazionale e della Banca mondiale.