DERSUT SFIDA STARBUCKS L’OBIETTIVO È A 20 MILIONI

La Dersut di Conegliano è pronta alla sfida globale anche verso i colossi del caffè take away come Starbucks che, dopo anni, hanno deciso di issare le prime bandierine anche in Italia.L’azienda storica fondata nel 1949 da Vincenzo Caballini di Sassoferrato, è ora nelle mani di Giorgio Caballini e delle figlie Lara e Giulia. Quindi 100% azienda di famiglia: 18,5 milioni di ricavi nel 2015 (+7% sul 2014) con l’obiettivo di raggiungere i 20 milioni quest’anno. 2passi lenti ma sicuri, cresciamo solo con le nostre forze” dice Lara Caballini. 70 le persone dipendenti nella sede a Conegliano cha ha inaugurato dal 2010, con l’apertura ufficiale al pubblico, il Museo del Caffè Dersut: un percorso-viaggio dalla pianta alla tazzina. Dersut ha puntato prima di tutto sul Triveneto: ora i clienti qui sono 2.300. Ma da qualche hanno è iniziata l’espansione in altre regioni. La via dell’estero è, invece,  il nuovo deposito aperto in Germania a Moers, per accedere a Repubblica Ceca, Austria, Albania, Croazia, Slovenia, Bulgaria.