EDUCAZIONE FINANZIARIA A DIFESA DEI RISPARMIATORI

L’impegno per uno sviluppo organico e mirato, alla pluralità dei soci e della clientela, di strumenti e programmi di educazione finanziaria tende ad assumere un’importanza sempre più rilevante per la difesa del patrimonio fiduciario e del risparmio degli intermediari creditizi che operano sui territori quali le Banche Popolari. E’ proprio per la tutela del modello relazionale, quale formula di contatto con la propria clientela, che ha portato l’Associazione fra le Banche Popolari a porre fra le priorità della sua azione la produzione di supporti semplici e agili per formare e informare i risparmiatori clienti su tutte le novità evolutive di ordine regolamentare e di offerta dei prodotti e dei servizi bancari. Alla luce di questo compito svolto dall’Associazione il segretario generale Giuseppe De Lucia Lumeno ha dichiarato: ”Il tema, a noi caro, dell’educazione finanziaria è sempre stato di vitale importanza sia per il sistema bancario sia per la sostenibilità dell’intero sistema economico”. “Ritenia­mo, pertanto, che soltanto attraverso una conoscenza più approfondita dei meccanismi finanziari – ha proseguito De Lucia Lumeno – i singoli individui, le famiglie e le imprese potranno compiere scelte più sicure e consapevoli. Su questa priorità il nostro impegno sarà rivolto, nei prossimi mesi, a supportare l’azione nei territori delle Popolari con strumenti adeguati a un’evoluzione dell’offerta dei mercati finanziari sempre più innovativa e complessa”.