FORMAGGIO ASIAGO SI SPOSA CON IL VINO

E’ una presenza all’insegna della tipicità quella del Consorzio Tutela Formaggio Asiago, presieduto da Fiorenzo Rigoni, ai 50 anni di Vinitaly che vede venerdì 8 aprile Asiago DOP testimoniare la sua vocazione internazionale sostenendo, per il quarto anno consecutivo, OperaWine, l’esclusivo evento in programma al Palazzo della Gran Guardia di Verona e martedì 12 aprile proporre, in collaborazione con il Consorzio Vini Colli Euganei e il Consorzio Vini Berici, un duplice viaggio alla scoperta e valorizzazione degli elementi distintivi che rendono unica la specialità veneto-trentina. La prima tappa del viaggio si svolge venerdì 8 aprile, nel loggiato del Palazzo della Gran Guardia di Verona, dove ASIAGO DOP torna, per il quarto anno consecutivo, a sostenere OperaWine, l’esclusivo evento di Vinitaly, punto di incontro con le 100 migliori cantine d’Italia. Alla Gran Guardia, protagonista assoluta sarà l’eccellenza del buon bere italiano insieme ad Asiago DOP, campione del gusto sano e naturale, che proporrà degustazioni e consigli per esaltare al meglio l’abbinamento formaggio-vino. In questa esperienza, l’inconfondibile dolcezza di Asiago Fresco e la distintiva intensità di Asiago Stagionato sapranno dimostrare la forza di quella tipicità che nasce dall’inimitabile combinazione di fattori locali non replicabili, legati al territorio, alle tecniche di trasformazione e alle specifiche caratteristiche organolettiche che tanto viene riconosciuta alla specialità veneto-trentina nel mercato internazionale dove Asiago DOP è presente dalla Cina al Brasile, dal Medioriente agli USA.