GINEVRA, IL SALONE DELL’AUTO È LA VERA CAPITALE

Ginevra è la vera capitale del mondo dell’auto ogni anno a marzo con il suo Salone Internazionale che è universalmente riconosciuto come il più importante della stagione. Il lusso e l’eleganza che pervadono la città del Lago Lemano influenzano anche la kermesse automobilistica che in questo 2016 è giunta all’ottantaseiesima edizione.Qui oltre alla stragrande maggioranza dei costruttori si danno appuntamento anche gli atelier specializzati nella realizzazioni di versioni esclusive «su misura» dei modelli più prestigiosi, gli stilisti più riconosciuti ed influenti, i produttori di tecnologia dedicata all’automobile e persino qualche «visionario» con proposte futuribili e fantasiose. Il Salone di Ginevra, come sottolinea il suo presidente Maurice Turrettini, offre la possibilità di osservare da vicino il meglio della produzione mondiale senza doversi sobbarcare le maratone necessarie in altri appuntamenti afflitti da «gigantismo» come accade, ad esempio, a Francoforte o Parigi. Due soli padiglioni, ampi ma non sconfinati, un’intelligente disposizione degli spazi tale da rendere la visita affrontabile e interessante potendosi godere tutte le principali novità che, vale la pena ricordarlo, quest’anno sono state ben 120. Un Salone «salotto», insomma, in tutti i sensi dove in questa edizione si è vissuta un’atmosfera frizzante e positiva visti i buoni risultati del mercato europeo che nel 2015 ha chiuso a quota 14.202.000 unità immatricolate con un incremento del 9,2% sull’anno precedente.