IL RICHIAMO DI VICENZAORO Negli otto padiglioni operatori da tutto il mondo. Prosegue il programma per la fusione con Rimini Fiera.

Si è alzato il sipario Vicenzaoro September 2016, il salone internazionale dell’oreficeria e della gioielleria organizzato da Fiera di Vicenza, che proseguirà sino a mercoledì 7 settembre.”Si tratta di un evento – ha confermato Matteo Marzotto, presidente di Fiera di Vicenza Spa – che richiama gli operatori di tutto il mondo che, numeri alla mano, continuano ad apprezzare questo appuntamento, che è strategico a livello internazionale per favorire la domanda con l’offerta. Noi mettiamo a disposizione i nostri otto padiglioni, che registrano da diverse edizioni il sold-out, con una suddivisione innovativa e avvenieristica”. I numeri confermano come il made in Italy continui a rappresentare un punto di riferimento nel settore orafo. Prosegue intanto, nel pieno rispetto del cronoprogramma fissato sei mesi fa, l’operazione di fusione con Rimini Fiera che si concretizzerà anticipa Marzotto il 1 novembre 2016. Tutto però ora è in mano agli azionisti. Marzotto anticipa di aver già individuato il global coordinator per la quotazione in Borsa da concretizzare nel 2017. Il presidente della Fiera, intanto, annuncia enormi investimenti sul fronte della tecnologia in particolar modo digitale e per il prossimo anno lo slittamento della tappa estera a Dubai dalla prima a novembre.