IN CROCIERA CON I SOLDI DELLA UIL? IN 8 A GIUDIZIO

In Crociera con i soldi della Uil, scrive La Repubblica. È l’accusa di cui devono rispondere il segretario nazionale Carmelo Barbagallo e il suo predecessore Luigi Angeletti: i due sono infatti imputati per concorso in appropriazione indebita con altri sei esponenti di spicco del sindacato.Ma non è tutto, perché i pm Stefano Pesci e Paolo Marinaro sostengono che, tra il marzo del 2010 e il maggio del 2012, i soldi della Uil siano stati spesi anche per l’acquisto di gioielli da Swarovski per oltre 7mila euro e un soggiorno al “California Camping Village”, in Toscana. Con Barbagallo e Angeletti si trovano a processo numerosi altri dirigenti della Uil: Goffredo Patriarca, Giuseppe Caronia, Romano Bellissima, Salvatore Bosco, Luigi Simeone e Ubaldo Conti.A inchiodarli ci sono i movimenti bancari. A dicembre del 2010 sarebbe partito anche un altro pagamento, una sorta di regalo di un sindacalista a favore di un collega, sempre coi soldi della Uil.