INDUSTRIAL DESIGN NASCE IL BREVETTO

Un brevetto per poter scegliere il gruppo di lavoro migliore tra 408 professionisti in tutta Italia e realizzare progetti di industrial design. Così si presenta IDstile, azienda che dal 2012 ha già all’attivo oltre 200 progetti in tutto il mondo e che ha ideato un modello per individuare la squadra di lavoro, formata da designer, progettisti, ingegneri e grafici, al prezzo più basso.La scelta avviene sempre tra professionisti di altissimo livello, ad esempio Loris Dall’Ava, capo della progettazione meccanica IDstile, è stato capo progetto interni della Maserati 4 Porte e CEO Winprogect, mente il capo design Raffaele Guzzi ha lavorato per Lamborghini e per Gruppo Ferretti. “Questa modalità permette di avere maggiori risorse professionali che, grazie al fatto di poter scegliere in tutta Italia, hanno costi ridotti pur mantenendo prestazioni di altissimo livello – spiega Matteo Cibelli, CEO di IDstile. Con questo processo di selezione brevettato IDstile ha dato il via a progetti di grande portata come ad esempio il Viper, il primo treno ad alta velocità per la Cina completamente progettato e prototipato in Italia, oppure il sistema di sonorizzazione per gli hotel Casinò di Macau. Tecnologie meno visibili ma non meno innovative sono quelle usate per costruire i prodotti Figaro e Ottone, in grado di trasformare in cassa acustica qualsiasi superficie come i muri o l’acqua, già acquistate dai colossi dell’hotellerie di mezzo mondo come gli hotel Metro Goldwin Mayer, o ancora il primo asciugacapelli a tenuta stagna che continua a funzionare anche se immerso nelle vasca da bagno.