LA GARANZIA DI UNICREDIT VIENE ESTESA FINO A MAGGIO

Schiarita sull’aumento di capitale della Popolare di Vicenza. Unicredit avrebbe esteso la garanzia sull’aumento da 1,75 miliardi dal 30 aprile fino alla seconda metà di maggio. Domani 7 aprile partirà quindi il pre-marketing per sondare il mercato e l’avvio dell’operazione, sulla base del calendario attuale, è atteso il 18 aprile, ovvero subito dopo il via libera della Consob al prospetto informativo. Intanto, secondo Milano Finanza i grandi soci di Banca Popolare di Vicenza, oggi guidata da Francesco Iorio, starebbero lavorando a un patto di sindacato che arrivi al 5 per cento del capitale prima dell’avvio della ricapitalizzazione. L’obiettivo sarebbe quello di garantire una governance stabile in unperiodo delicato per la banca veneta,m che dovrà sbarcare in Borsa. Ma i tempi stringono e ogni giorno potrebbe essere quello decisivo per scegliere quale via percorrere, compresa una potenziale soluzione di sistema che vedrebbe coinvolte banche, Fondazioni, Cdp in un paracadute applicabile per Vicenza ma non soltanto.Ma intanto, oltre che su Vicenza gli occhi restano puntati su UniCredit e sulla Consob.