LA LEADERSHIP DI FEDRIGONI Due importanti acquisizioni negli Stati Uniti e in Brasile Per il 2016 previsto un fatturato di quasi 1,1 miliardi.

Fedrigoni Spa, tra i maggiori operatori internazionali nella produzione e vendita di carte ad alto valore aggiunto, supporti speciali come film plastici e metallizzati, prodotti di sicurezza e prodotti autoadesivi, rende noti i principali risultati economico finanziari consolidati relativi all’esercizio 2015.«Nel corso del 2015, il Gruppo ha saputo consolidare ulteriormente la propria leadership sui mercati internazionali – dove oggi realizza circa il 67% del fatturato – attraverso due importanti operazioni di acquisizione nel continente americano. La prima negli Stati Uniti (GPA), grazie alla quale siamo entrati in maniera forte e diretta nel mercato americano della distribuzione di supporti per la stampa digitale, un mercato ad altissimo potenziale di crescita ulteriore. La seconda acquisizione in Brasile (Arjo Wiggins), grazie alla quale il Gruppo è oggi il maggior produttore di carte speciali e cartamoneta in tutto il Sud America » ha dichiarato il presidente, Alessandro Fedrigoni. Soddisfatto l’ad, Claudio Alfonsi  «Nei primi mesi del 2016 abbiamo già ottenuto importanti risultati che ci consentono di proiettare per il 2016 un fatturato previsto a budget di quasi 1,1 miliardi di euro in crescita del 12% circa, un Ebitda di circa 146 milioni di euro in aumento del 21% e un utile netto a oltre 70 milioni pari ad un incremento superiore al 22% rispetto al 2015».