LIBRI, MERCATO IN CRESCITA E, a sorpresa, va meglio grazie ai romanzi d’amore e ai testi sulla cristianità e per la preparazione di concorsi.

E’ tutta un’altra storia. Continua a crescere il mercato del libro in questo primo scorcio del 2016. Ma, sorpresa, cresce (in questi primi mesi dell’anno) grazie ai romanzi d’amore, ai libri sulla cristianità, ai testi per la preparazione di esami e concorsi e al tempo libero e lifestyle. Sono questi i sottogeneri dei libri che sostengono il mercato nei primi quattro periodi dell’anno (da gennaio al 23 aprile) nei canali trade (librerie, librerie online con esclusione di Amazon), secondo i dati Nielsen per l’Associazione Italiana Editori (AIE) presentati al Salone internazionale del Libro di Torino nell’ambito del convegno “Sarà tutta un’altra storia – Il nuovo inizio del XXI secolo”. “Si conferma il dato 2015: il mercato ha invertito la tendenza alla contrazione – ha commentato il presidente di AIE Federico Motta – questo valore potrebbe essere più alto se conoscessimo i dati di Amazon e se potessimo stimare in modo preciso l’ebook. Di fronte a questa crescita, lenta, troppo lenta per la filiera e per il Paese, diventano importanti da una parte sia miglioramenti ulteriori di efficienza lungo la filiera distributiva, sia la ricerca e scoperta di nuovi autori italiani, sia la promozione dell’editoria italiana sugli scenari internazionali. Dall’altra, è prioritario lavorare sulle politiche di intervento per allargare il mercato della lettura che è la condizione imprescindibile per la crescita”.