LUFTHANSA, OCCASIONE DA NON PERDERE DI ACHILLE OTTAVIANI

Non c’è pace per Alitalia. La nostra compagnia di bandiera (si fa per dire)non riesce a far decollare gli utili, nonostante nuovi partner, tagli e siringate di centinaia di milioni da parte del Governo. Parliamo dell’offerta di Lufthansa: la compagnia di bandiera tedesca, è molto interessata. Considera Ali­talia un buon brand. Tuttavia non la vuole in queste condizioni, secondo i tedeschi deve avviare un nuovo processo di ristrutturazione. Un passaggio chiave che tutti capiscono tranne i sindacati. I tedeschi aspettano l’arrivo di un nuovo Governo con cui parlare. Di buono c’è che hanno riconfermato ufficialmente il loro interesse per la nostra compagnia di bandiera. Luf­thansa, se vuole se la può prendere, ha avuto un ottimo 2017 con una crescita del 33%, arrivando a 35,6 miliardi di fatturato e 2,36 miliardi di utile. I risultati di Lufthansa nel 2017 sono andati oltre le previsioni e ora se il matrimonio si dovrà fare, sarà meglio farlo prima possibile.