MASTROTTO SFIDA LA BREXIT Con un fatturato di 460 milioni di euro e 2.200 dipendenti in tutto il mondo. É il primo Leather Fashion Hub a Londra.

La Brexit non spaventa il Gruppo Mastrotto, oggi primo gruppo conciario in Europa, con un fatturato consolidato di oltre 460 milioni di Euro, più di 2.200 dipendenti in tutto il globo e ben 20 stabilimenti tra produzione e logistica in Italia e all’estero e vendite distribuite in più di 110 Paesi del mondo. L’azienda, con sede nel distretto conciario vicentino  di Arzignano , ha infatti inaugurato a Londra, presso il nuovo ufficio – The Space in Old Street nel quartiere di Shoreditch (EC1V 9HX district), il Leather Fashion Hub (LFH), la prima show room in Gran Bretagna, con l’obiettivo dichiarato di espandersi sul mercato inglese.”Inaugurando il Leather Fashion Hub a Londra”, ha detto Chiara Mastrotto, presidente del Gruppo  Mastrotto, “ha scelto di compiere un ulteriore investimento in un mercato, quello inglese, di assoluto appeal internazionale, dove vogliamo entrare in modo permanente quale partner strategico dei nostri clienti attuali e potenziali”. Nel 2015 il Gruppo Mastrotto ha registrato a livello consolidato un aumento sul fatturato 2014 del 10%, pari a 42 milioni di euro, per un totale di 462 milioni di Euro.Gli investimenti industriali e commerciali sono stati di 20 milioni di Euro pari al 4,4% del fatturato complessivo.