MERIDIANA A QATAR AIRWAYS Raggiunto l’accordo con i sindacati. La società sarda sarà il braccio operativo in Italia. Personale: 396 uscite.

Lieto fine per la vicenda Meridiana. Raggiunto l’accordo fra i sindacati e Qatar Airways che consente l’avvio di una concreta fase di sviluppo per il gruppo Alisarda, che controlla tra gli altri i marchi anche Air Italy. Qatar Airways sarà il nuovo proprietario del vettore sardo anche se con un limite del 49% mantenuto per non perdere i diritti di volo delle compagnie a maggioranza azionaria europea. Dopo una lunghissima trattativa a oltranza per sciogliere gli ultimi nodi dell’accordo e un braccio di ferro durato dalle 11 alle 3 del mattino al ministero dello Sviluppo, ieri si sono ritrovati attorno al tavolo ministeriale i sindacati, il viceministro Teresa Bellanova e il ministro Graziano Delrio il quale ha annunciato l’accordo con un tweet. Sciolte le ultime riserve sugli esuberi e passato al setaccio il contratto di lavoro, la discussione è terminata col via libera dei protagonisti del negoziato. Il contratto sarà della durata di 3 anni e il taglio degli stipendi ammonterà a circa il 20% ma principalmente per i piloti di Meridiana. La società sarda entro poche settimane, sarà il nuovo braccio operativo in Italia di Qatar cui il ministro Delrio ha concesso la possibilità di effettuare voli cargo nel nostro Paese e di operare sulla rotta Doha-Milano-Chicago. I numeri: il personale in uscita scende a in totale 396 unità.