ORA IN ATTESA DI IPERLANDO IL FATTURATO VA A 600 MILIONI

In attesa del mega IperLando di Mestre che, se non ci saranno ulteriori problemi burocratici, dovrebbe veder la luce nel 2019 allargando ancor più le proprie potenzialità nella Grande Distribuzione, F.lli Lando, uno dei colossi del settore anche se opera, per propria scelta, solo in quattro province, Venezia, Treviso, Padova e Rovigo, guarda al 2018 con grande interesse certo di una ulteriore crescita che, per quest’anno, registrerà un balzo verso i 600 milioni di euro di fatturato, ben oltre i 553 dello scorso 2016. Gli IperLando hanno sempre puntato su prezzi competitivi ben comprendendo le difficoltà delle famiglie italiane senza, però, tralasciare la qualità. “ Nel reparto ortofrutta” dice Livio Guariento, direttore commerciale dell’azienda che ha la sua sede a Cazzago di Pianiga nel veneziano, “ siano in grado di offrire il megòlio del kilometro zero, tutto il coltivato delle nostre zone e così per la macelleria dove riusciamo a procurarci carni di altissima qualità, selezionatissime. Continueremo nella nostra filosofia di stare il più possibile vicino al cliente. Intanto l’anno prossimo chiuderemo il nostro spazio in centro a Noale per aprire un Lando molto più ampio e più fornito sempre a Noale ma in Zona Industriale che ci permetterà anche di avere maggiore parcheggio a beneficio della clientela. Sempre il prossimo anno sarà la volta dell’ampliamento dell’IperLando di Veggiano. C’è bisogno di spazi sempre più consistenti e noi vogliamo stare al passo con le richieste di mercato”. Ovviamente c’è molta attesa perchè si sblocchi ogni intralcio burocratico su Mestre. Il 2019 il nuovo grande spazio dovrebbe essere pronto e per la F.lli Lando sarà un ulteriore conferma di aver sempre visto giusto.