QUOTE LATTE, PIÙ ACQUISTI C’È L’INTESA CON LA COOP

Dopo Granarolo, Coop. L’intesa per l’accordo di filiera che permette l’intervento della Grande distribuzione a sostegno degli allevatori italiani messi in ginocchio dalla fine del regime delle quote latte mostra i primi frutti. Dopo la decisione di Granarolo di aumentare di sei milioni di quintali l’approvvigionamento di latte italiane, ora è arrivato l’annuncio di Coop che aumenterà i propri acquisti di 10mila quintali spingendo la vendita sul mercato nelle prossime due settimane: un numero di rilievo a fronte delle vendite annua che per il sistema cooperativo arrivano a 80mila quintiali. L’annuncio, infatti, arriva durante l’iniziativa di promozione del latte di aprile e maggio lanciata dalla Gdo d’intesa con il ministero delle politiche agricole: “Un ulteriore tassello di questo lavoro che stiamo conducendo ogni giorno a sostengo dei nostri allevatori” ha detto il ministro Maurizio Martina. L’operazione arriva in un contesto complicato per l’intero settore che un anno dopo la fine del regime delle quote ha reigstrato il crollo dei prezzi e l’invasione dei prodotti esteri – tre cartoni di latte su quattro, denuncia Coldiretti – è arrivata.