RIVOLUZIONE BENETTON DIVIDENDI PER 70 MILIONI

Edizione Holding è pronta alla rivoluzione con una parziale ritirata della famiglia dal ponte di comando – ma Gilberto Benetton rimarrà presidente – e distribuisce 70 milioni di dividendi contro i 100 del 2015. L’assemblea della cassaforte di famiglia, la holding che controlla un impero da 11,4 miliardi di fatturato, pochi giorni fa ha deciso di distribuire a Carlo, Gilberto, Luciano e Giuliana Benetton e ai loro eredi solo 70 dei 529,5 milioni di utile civilistico, destinando a riserva 26,4 milioni. Benetton è comunque  ad una svolta. Come emerge da una lunga intervista rilasciata da Gilberto Benetton al Corriere Economia, il gruppo trevigiano si avvia verso l’ennesima trasformazione epocale attraverso la cessione di quote azionarie e l’ingresso di nuovi soci. Una metamorfosi necessaria per adeguarsi ai tempi e al mercato quella che toccherà Edizione, la holding di famiglia che raccoglie Autogrill, Autostrade d’Italia, Aeroporti di Roma e, ovviamente, Benetton, oltre a svariate partecipazioni nei settori più diversi. Il tutto per un fatturato da 11,5 miliardi di euro.