SISTEMA DI SICUREZZA AL PORTO DI LIVORNO

A4 Mobility S.r.l la società del Gruppo A4 holding, e Kapsch trafficCom S.r.l. provvederanno a fornire e installare il nuovo Sistema di gestione delle autorizzazioni e del controllo fisico per l’accesso ai varchi portuali di Livorno, denominato GtS3. Il progetto, del valore di oltre € 800.000, prevede la realizzazione di 16 piste di controllo per automezzi nei varchi di Darsena toscana, Galvani, Valessini e Zara del Porto di Livorno, i quali verranno dotati di nuove tecnologie di controllo più precise e in grado di fornire una reportistica in remoto, andando a sostituire apparecchiature ormai obsolete. Ogni pista, infatti, permetterà l’identificazione automatica delle targhe dei veicoli e dei rimorchi, nonché dei container trasportati e del relativo codice.“Il nuovo sistema di controllo degli accessi del Porto di Livorno progettato con Kapsch”, ha detto Roberto Porrini direttore, generale di A4 Mobility, “ implementerà infatti nuove funzioni e sarà integrato con i software in uso presso gli uffici dell’Autorità portuale e degli Organi di polizia e marittimi per garantire il massimo livello di controllo e sicurezza”. Grazie al nuovo sistema, gli operatori potranno controllare le autorizzazioni di ogni veicolo e verificarle con i dati rilevati da badge e codici a barre, nonché identificare gli autisti e rilevarne le immagini facciali.