TRA CAMEL E LUKY STRIKE UNA FUSIONE DA 47 MILIARDI

Nozze in vista fra colossi del tabacco. British American Tobacco (Bat, il colosso del tabacco produttore di sigarette con marchi come Lucky Strike o Ms guidato dal brasiliano Nicandro Durante) ha annunciato di avere presentato un’offerta per acquisire le azioni ancora non detenute in Reynolds American (che invece ha in portafoglio brand del calibro di Camel e Pall Mall) per 47 miliardi di dollari. Bat co­ntrolla già il 42,2% di Reynolds e ha offerto 56,50 dollari per azione  per una val­tazione complessiva dell’azienda di Greensboro, Nor­th Carolina, di 81,3 miliardi. In ­Borsa, dopo l’annuncio dell’o­fferta, Reynolds American, ha fatto un balzo del 17%. La proposta è in contanti e titoli. L’acquisizione sarebbe la maggiore da parte di una società inglese dalla Brexit. Nascerebbe così il numero uno mondiale del tabacco. L’offerta è mista (co­ntanti ed azioni) ed offre un premio del 20% sul prezzo di chiusura di ieri di Reynolds: l’offerta prevede 24,13 dollari in contanti e 32,37 dollari in azioni per un totale di 56,50 dollari.  Bat mira ad acquisire almeno il 57,8% del capitale della rivale non ancora in suo possesso.