TRENITALIA, I BIGLIETTI VALIDI SOLO PER 24 ORE

Dal primo agosto Trenitalia cambia tutto, e rivoluziona orari e validità dei biglietti dei treni regionali. Niente più due mesi di validità, ma solo 24 ore. Sul tagliando ci sarà, oltre alla tratta, anche il giorno di partenza con il biglietto potrà essere utilizzato solo fino alle 23.59 del giorno indicato durante l’acquisto. Regole più stringenti, quindi, che costringeranno i viaggiatori a cambiare le proprie abitudini.Fino ad oggi i tagliandi comprati nelle biglietterie, nelle edicole, nelle macchinette self service o alle agenzie di viaggio valevano infatti  2 mesi. Dal primo agosto, invece, il tempo sarà ridotto a 24 ore, solo un giorno. Dalle novità sono esclusi i biglietti acquistati online sul sito o sull’App perché già riportano con precisione giorno e tratta del viaggio. Cosa cambia, in pratica, dal 1 agosto per la società guidata da Barbara Morgante? Non si potrà più fare incetta di biglietti da utilizzare all’occasione. Ma neanche, ed è questa la ragione avanzata dall’azienda di trasporti, non convalidare il tagliando sperando di farla franca e riutilizzarlo per successivi viaggi. “È un adeguamento agli altri Paesi europei – spiegano da Trenitalia – dove i tagliandi già hanno una validità inferiore”.