UNICREDIT VOLA A LONDRA CON IL PIANO STRATEGICO

Unicredit  ha comunicato al mercato,con una nota stringata, che “l’esito della revisione strategica, annunciata lo scorso 11 luglio, sarà presentato a Londra il prossimo 13 dicembre durante il Capital Market Day”. Il nuovo amministratore delegato Jean Pierre Mustier aveva annunciato la scorsa estate che il nuovo piano sarebbe stato presentato entro la fine dell’anno. Pareva che potesse uscire a novembre. E invece sarà illustrato alla comunità finanziaria a metà dicembre, dopo il referendum costituzionale indetto dal premier Matteo Renzi che è al centro dell’attenzione degli investitori di tutto il mondo. Una vittoria dei sì rafforzerebbe l’attuale governo e la politica di riforme che Bruxelles vuole dall’Italia.Il piano di Unicredit  arriva dopo quello annunciato per il 24 ottobre dal nuovo ad di Mps  Marco Morelli, molto atteso dal mercato, perché si spera che risolto il nodo di Siena, la situazione bancaria italiana inizi a prendere una strada in discesa.Intanto Unicredit  ha già cominciato a sondare il terreno per la cessione di alcuni asset importanti fra cui le controllate Pekao in Polonia, oltre che Fineco  Bank e Pioneer in Italia.