VEOS, UTILE NETTO DI 564MILA EURO

Veos S.p.A ha chiuso il bilancio 2015 con un fatturato del 7.617 mila euro e un utile netto di 564 mila euro. A livello patrimoniale, al 31 marzo 2016, Veos S.p.A. disponeva di mezzi propri per circa 4 milioni di euro di cui 2 milioni di euro di capitale sociale interamente versato, 930 mila euro di riserve e un finanziamento soci per circa 1,1 milioni di euro. Veos S.p.A è una holding operativa che dalla primavera del 2014 e nel corso del 2015 ha lanciato alcune iniziative di startup nel settore dell’energia e dell’ambiente. A partire dalla primavera del 2015, ha inoltre iniziato ad operare in maniera significativa nel settore del trading e dell’energy management. I risultati più che positivi di Veos S.p.A. si devono anche all’esperienza portata dai soci fondatori, il presidente Massimo Orlandi e i due vice presidenti esecutivi Riccardo Bani e Egidio Ricciuti. Tra i principali obiettivi di Veos Group si trovano sostenibilità, innovazione, e uso razionale delle risorse. Obiettivi che vengono raggiunti, grazie anche all’organizzazione interna del team. Evento di rilievo per il 2015 è la costituzione di Teon, società che investe in tecnologie innovative nel settore dell’efficienza energetica. In particolare, Teon detiene un portafoglio di brevetti industriali per la produzione e commercializzazione di un’innovativa pompa di calore idrotermica in grado di produrre acqua calda ad alta temperatura (oltre 80 °C) e ad altissima efficienza.