VOLKSWAGEN, MULTA DALLA UE Avrebbe violato le norme sulla tutela dei consumatori.

La Commissione Europea sta lavorando con le autorità nazionali di 20 Stati membri Ue per definire una multa nei confronti di Volkswagen  ed ottenere risarcimenti a favore degli automobilistici per la presunta violazione delle norme comunitarie a tutela dei consumatori a seguito della manomissione dei test sulle emissioni. Se negli Stati Uniti, quindi, la casa automobilistica tedesca ha patteggiato un risarcimento di 14,7 miliardi di dollari, in Europa Volkswagen  non ha intenzione di fornire ai clienti compensazioni simili visto che per l’ad, Mathias Mueller, un rimborso totale di danni di questo tipo sarebbe troppo pesante per l’azienda. Ma i vertici delle istituzioni europee non hanno accettato di buon grado la decisione. La Commissaria Ue all’industria, Elzbieta Bienkowska, ha già ripetutamente invitato la casa automobilistica a risarcire volontariamente i consumatori, aggiungendo che spetta alle corti nazionali determinare se questi ultimi abbiano diritto al risarcimento.Nel frattempo, per assicurarsi che i consumatori ricevano un trattamento corretto, ha riferito una portavoce della Commissione, la Commissaria per la tutela dei consumatori, Vera Jourova, ha scritto alle associazioni che ne tutelano i diritti nei diversi paesi dell’Unione, allo scopo di raccogliere informazioni in merito. La Commissaria incontrerà i principali rappresentanti delle associazioni a Bruxelles questa settimana.