Volkswagen, offensiva suv Con il t-roc da capobranco

Suv e sempre Suv nel presente del mercato europeo. Il gruppo Volkswagen dimostra di conoscere bene le tendenze di mercato e in un colpo solo lancia tre modelli per tutte le tasche e tutti i gusti. Tutti piccoli, a cavallo tra i segmenti B e C: Volkswagen T-Roc, di cui parliamo in questʼarticolo e che fa da capobranco dellʼoffensiva di mercato, e poi Seat Arona e Skoda Karoq. Più piccolo di ben 25 cm rispetto a Tiguan, compatto e agile, Volkswagen T-Roc è un Suv di taglia piccola ma dalla funzionalità grande. Tra le protagoniste del Salone di Francoforte ‒ che apre giovedì prossimo ‒ è facile da guidare, lungo circa 4,2 metri epperò con equipaggiamenti simili a quelli dei “fratelli” più grandi e tecnologie allʼavanguardia. La lettera T sta a significare che non gli manca nulla della famiglia di Suv Volkswagen ‒ Touareg, Tiguan ‒ tutte che iniziano con la stessa lettera. Con Roc invece si esprime lʼanima giovanile e ribelle del veicolo. Lʼobiettivo di Volkswagen è proprio quello di conquistare i giovani e T-Roc svela belle linee con il tetto in stile coupé, il frontale imponente e le fiancate scolpite. Gli interni si presentano molto spaziosi e il bagagliaio è davvero capiente con 445 litri a disposizione. Con lʼobiettivo di conquistare i più giovani, T-Roc fa suo il sistema di connessione a Internet Volkswagen Car-Net e un display attivo di nuova generazione.